01 dic 2011

Marzabotto (delegazioni) in visita a Sant'Anna di Stazzema

26 novembre 2011
SANT'ANNA DI STAZZEMA- Nel 2008 è stato sancito, con una solenne cerimonia, il Patto di amicizia che lega Sant'Anna di Stazzema e Monte Sole, realtà martiri accomunate dalle stragi nazifasciste del 1944. Un accordo comune per proseguire assieme il lavoro di divulgazione della memoria, attraverso scanbi e visite che coinvolgano istituzioni, scuole, giovani, associazioni. In questa ottica si è svolta oggi, sabato 26 novembre 2011, una importante visita al Parco Nazionale della Pace di Sant'Anna di Stazzema da parte del sindaco di Marzabotto, Romano Franchi, del Presidente dell'Anpi di Marzabotto, Bruno Veronesi, il presidente del Comitato Onoranze, Walter Cardi, l'ex sindaco di Monzuno, Andrea Marchi, una rappresentanza dell'associazione familiari delle vittime di Marzabotto assieme ai giovani dell'Anpi e rappresentanze istituzionali. Ad accoglierli, il sindaco di Stazzema Michele Silicani. La delegazione ha consegnato a Silicani un pannello commemorativo della visita, che sarà collocato all'interno del Museo Storico, e un quadro che ricorda l'eccidio. Durante la visita ci sono stati molti momenti emozionanti, come l'incontro tra i superstiti delle due realtà martiri e la deposizione di una corona di alloro al Monumento Ossario in ricordo delle vittime. La mattinata è stata intensa e ricca di incontri: il sindaco Silicani, infatti, ha incontrato anche una delegazione dello Sci:Moers, presente con il responsabile Frank Liebert, per organizzare un nuovo progetto di respiro europeo tra Sant'Anna, Moers e Vinkt. Un percorso intrapreso ormai da anni, seguito dal personale del Museo, che ha portato molti giovani italiani e tedeschi a conoscere le realtà reciproche, seguendo le finalità di divulgazione dei valori di pace promosse dall'Unione Europea. A testimoniare l'attenzione verso il Parco Nazionale della Pace da parte delle istituzioni europee, nei prossimi giorni una delegazione del comune di Stazzema e dell'associazione Martiri di Sant'Anna sarà ri cevuta dall'eurodeputato Leonardo Domenici al Parlamento Europeo ed incontrerà anche il futuro presidente del Parlamento Europeo Martin Schultz; senza dimenticare il Premio cittadino europeo conferito lo scorso 12 agosto ad Enrico Pieri, presidente dell'associazione Martiri di Sant'Anna. Un impegno costante, quindi, per promuovere i valori di pace e la memoria della strage di Sant'Anna. "E' stata una giornata straordinaria"-commenta il sindaco Silicani. "L'Anpi di Marzabotto, il comune, i superstiti hanno confermato ancora una volta che le nostre realtà sono indissolubilmente legate. Li ringrazio per aver portato al Parco Nazionale della Pace questo forte segno di amicizia e fratellanza: c'è un legame fortissimo, basato sui valori della nostra Costituzione di cui Sant'Anna e Marzabotto sono pietre miliari. Anche loro sono attivi con progetti assieme a realtà della Germania e l'incontro stamani con i rappresentanti dello Sci di Moers è stato molto importante; un'occasione ch e porterà ad una collaborazione per progetti europei". Il sindaco di Marzabotto, Franchi, ribadisce la forza del legame. "Quando saliamo a Sant'Anna ci sentiamo a casa nostra e ogni volta che le istituzioni e i superstiti di Sant'Anna vengono a Marzabotto sono a casa loro. Le nostre realtà hanno una storia comune e tutti noi ci impegneremo per portare avanti i valori di pace. Proprio per questo sosterremo sempre il Parco Nazionale della Pace".

Contatti:
Museo Storico della Resistenza di Sant'Anna di Stazzema
tel/fax 0584.772025 - tel. 0584.772286
www.santannadistazzema.org
santannamuseo@comune.stazzema.lu.it
Immagine:




Nessun commento:

Posta un commento

commentate ma soprattutto leggete e diffondete quando lo ritenete giusto e conforme al vostro pensiero..